giovedì, maggio 22, 2008

Chingachgook

Sono passati due giorni, mi sembra, dagli ultimi avvenimenti narrati in questo blog.
Si parlava di anni 50 e vestiti a fiori.

Oggi si parla della Festa della Luna Piena che si è svolta nel Tortuga martedì sera, delle canzoni cantate qualche ora prima, di un'ora spesa in spiaggia a guardare la luna e un'amica circondata di fuoco (vi spiegherò) e di uno dei film che più mi piacciono: L'ultimo dei Mohicani.

Martedì, come già sapete, si va a Puerto per comprare un vestito e si scoprono le nuove/vecchie mode. Il pomeriggio si passa in spiaggia a ricordarsi che ogni tanto ci si deve abbronzare.
Poi la sera vado a suonare con Veronique al Tortuga, giusto un'oretta per tenerci in esercizio e vedere che piace, oltre che sentire quanto è bella la sua voce.
Poi mi tocca di andare a giocare a calcetto, e questo serve a ricordarmi che sto perdendo la forma, ma la perdo lentamente.
Quindi doccia veloce e via alla Festa della Luna, sempre sede il Tortuga.
Arrivo che son già le undici passate e trovo tantissima gente. Ragazze tedesche imbellettate, ragazze tedesche sfattone, ragazze tedesche... oh, non sapete quante ragazze tedesche ci sono a Fuerte! Poi c'erano anche ragazzi, non preoccupatevi, ma di quelli non mi interessa molto. Ci siamo ritrovati un po' tutti noi lavoratori Barceló, io ho intrapreso una lunga maratona a biliardino con Iana, una ragazza tedesca, ovviamente, come attaccante e abbiamo massacrato coppie avversarie su coppie avversarie fino all'arrivo di Vero(nique, la mia compagna di cantate) e Nahuel, il maledetto argentino (in realtà un amico) che ci hanno costretti al pareggio: 2 - 2. Ci manca la bella.

Il tutto con sottofondo un chitarrista molto bravo che ha rallegrato e molto la serata. Anche le tre birre medie che mi sono bevuto hanno rallegrato la serata (Nahuel che mi frega una bionda, invece, no...) tanto che sono tornato a casa dimenticandomi (quasi...) di come ho fatto a tornare a casa! ...in ogni caso questo conferma la mia teoria che le birre fuori dalla Germania son fatte in maniera differente, visto che a Heidelberg si andava a litri e non a medie e l'ubriacatura era più leggera.

La mattina successiva è stata spesa steso sul divano con il gatto sul petto a dormire e a recuperare una certa chiarezza cerebrale. Il pomeriggio mi ha invece visto alle prese con i lavori domestici (pulire casa, ritirare il bucato e stirarlo, aprire i pacchi arrivati per posta...).

Sera un'altra volta al Tortuga a suonare con Vero (solo poche canzoni) e dopo una cena veloce ultima ora del giorno spesa in spiaggia con, nell'ordine: Celia e le sue palle infuocate (sapete, quelle cose là che si fanno roteare attaccate a catene... tipo bolas!), Marina e il gatto (in escursione notturna dopo mesi passati in casa).
Mancava solo la chitarra, ma il panorama era in ogni caso bellissimo. Luna quasi piena che si stagliava poco sopra l'orizzonte dell'oceano e il faro giusto un po' più giù. Meraviglia.

Poi casa e visione del film, che è un'altra meraviglia visiva, emotiva, acustica. E ora a dormire, che domani si lavora.
Dos dias despues aquì estoy una otra vez.
Antes se hablava de años 50 y trajes y flores.

Hoy se habla de la Fiesta de la Luna Llena en el Tortuga martes por la noche, de las canciones tocadas algunas horas antes, de una hora en la playa a mirar la luna y una amiga rodeada de fuego (ve explicaré) y de una de las peliculas que mas me gustan: El ultimo de los Mohicanos.

Martes, ya lo sabeis, voy a Puerto para comprar un vestido y descubro las nuevas /viejas modas. La tarde me voy a la playa a tomar el sol que de vez en cuando tengo que cuidar mi bronzeado.
Pues la noche a tocar con Veronique en el Tortuga, solo una hora para practicar y ver que gusta, y tambien para oir cuando es bonita su voz.
Luego tengo que jugar a futbol, y esto me acuerda que estoy volviendo viejo, pero muy despasito.
Entonces ducha rapida y a la Fiesta de la Luna, siempre en el Tortuga.
Llego que ya son las once y encuetro muchissima gente. Chicas alemanas guapisimas, chicas alemanas junky, chicas alemanas... ay un monton de chicas alemanas en Fuerte! Luego estaban tambien chicos, pero de ellos no me entero mucho. Estabamos muchos trabajadores de Barceló, yo he empesado una lunga maratona de futbolin con Iana, una chica alemana, claro, como delantera y ganamos a todos hasta que llegaron Veronique y Nahuel, el puto argentino (no, es un amigo) que nos ganaron 2 veces, al final empatamos 2 - 2. Ahora falta el partido decisivo.

Todo mientre un guitarista tocaba de puta madre rock para tenerme alegria. Tambien las tres cervezas grandes que me tomé me tenieron alegria (Nahuel que me quitó una rubia, eso no...) tanto que he vuelto a casa olvidandome (casi...) de como he vuelto a casa! ... esto es la prueba que las cervezas fuera de Alemania son diferentes, ya que en Heidelberg iba a litros, no a grandes y tenia borracheras mas leves.

La mañana la pasé tumbado en el sofa a dormir y volver a tener claridad cerebral. Y la tarde la ocupé con tareas domesticas (limpiar el piso, retirar y planchar la lavadora, abrir los paquetes que llegaron para correo...).

Tarde otra vez en el Tortuga a tocar con Vero (solo unas canciones) y luego cena rapida para aprovechar de la ultima hora del día en la playa con: Celia y su bolas de fuego (las dos bolas que se rodean con catenas...), Marina y el gato (en excursion nocturna despues de meses en casa).
Faltaba solo llevar la guitara, pero el panorama estaba precioso igualmente. Luna casi llena que brilla justo arriba el horizonte del oceano y un el faro un poco mas par allá. Maravilla.

Two days have gone, it seems to me, since last news on this blog.
I was speaking about the fifties and dresses and flowers.

Todays I'll speak about Full Moon's Party that has been at Tortuga on tuesday's night, about songs sung few hours before, about an hour spent on the beach looking at the moon and at a friend circled with fire (I'll tell you why) and about one of my favourite movies: The Last of the Mohicans.

Tuesday, as you already know, we went to Puerto to buy a dress and to discover new/old tendencies. The afternoon was spent on the beach remembering to sunbathing sometimes.
Then the evening to play with Veronique at Tortuga, just an hour to practice and see how people likes it, and to listen to her beautiful voice.
Then U played footbal just to remember me that I am loosing fit, but not that quick that I feared.
Take a shower and go to the Moon's Party, always at Tortuga bar.
I arrived there at eleven and I found out a lot of people. Gorgeous german girls, funky german girls, german girls... oh, you don't know how many german girls there are in Fuerte! There were boys too, but I don't bother about them. We were a lot of Barceló workers, and I started a full marathon of table football with Iana, a german girl, as attacker and we never lose until Veronique and Nahuel, the bastard argentinian (it's not true, he is a friend) that forced us to equilize 2 - 2. We miss the decisive game.

... miss text...
Blogged with the Flock Browser
Posta un commento