Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2007

Capodanno

Natale è passato e Capodanno è alle porte.

Cose fatte:
- partire per le Canarie;
- rimanere alle Canarie;
- discutere per la millesima volta del mio futuro;
- parlare per la millesima volta del mio futuro (notare la differenza sottile);
- comprare una chitarra nuova;
- comprare una tavola da surf e una muta (ché l'acqua è fredda e il corpo debole);
- fare l'amore su una spiaggia;
- suonare e cantare sulla spiaggia (mancava il fuoco);
- dormire al sole dopo una giornata di lavoro (in spiaggia);
- non avere più un soldo;
- tornare a casa all'una di notte lungo una spiaggia (va beh, è sempre la stessa) con solo il rumore del mare e il cielo stellato fino all'orizzonte (a sud, a nord le merda di luci degli hotel);
- fare l'amore per terra in uno snack bar di un hotel (vabbeh, il mio fare l'amore era sempre in un letto, per me son cose strane... magari a voi succede da che avete cinque anni);
- fare un party in un sottopassaggio pedonale;
- fare un party a una rotonda stradale (ci…

Certamen

>- In ritardo causa problemi di connessione -<
Oggi darò fastidio a alcune persone. Però non è mia intenzione farlo. Il problema è che ho voglia di togliermi qualche sasso dalle scarpe. E forse sembrerò presuntuoso, arrogante, egoista e via dicendo.
Vi avviso già da ora: non me ne frega un cazzo.

Chi si sentirà tratto in ballo non ne faccia un problema. Se è mio amico già sa che il mio amore per lui/lei va oltre qualsiasi dubbio, errore, vizio o minchiate varie. Se non è un mio amico sappia che se mi sta sulle balle continuerà a starmi sulle balle e se il contrario... il contrario.

Ma di cosa voglio parlare? Che voglio dire?

Voglio dire che mi state tutti sul cazzo, voi, persone che vivete le vostre vite così, solo perché devono essere vissute. Voi che non avete il coraggio di fare scelte azzardate nemmeno se si tratta di vite insignificanti, ordinarie, come quelle di tutti noi. Non parlo di un presidente degli Stati Uniti d'America (il maiuscolo è dovuto solo al fatto che si tra…

Stelle in cielo e riunioni

Ventisei dicembre, anzi ventisette.

Ieri tornavo verso l'hotel dopo una fine giornata spesa tra spiaggia canterina, cena in nuovi appartamenti e serata di conforto. La temperatura decisamente calata, si parla di 17 gradi centigradi alle undici di sera, e un cielo stellato limpido e profondo, la passeggiata notturna e un sole che si nasconde rapido dietro al mare placido ancora negli occhi invogliavano riflessioni romantiche e/o melanconiche. E quindi si pensava a luoghi lontani, che so, la Brianza...
No, scherzo. Si pensava. Si pensava al futuro. Al passato. A cosa manca e a cosa si ha qui, in questo posto dimenticato da Dio, ma ricordato perfettamente dagli operatori turistici. A cosa spingerebbe a andarsene, a cosa ci tiene legati.

Nel frattempo domani, cioè oggi, si riunisce la coppia d'oro. La piccola francese arriverà a lavorare qua in recepcion. Nuovo acquisto di Julia, vedremo come si comporterà la piccola. Credo bene. Sarà strano lavorare con lei in un ambiente serio. Sar…

Buon Natale

Feliz Navidad

Merry Christmas

Frone Weinachten(correggetemi, vi prego! Please... correct this!)
>Okkey, ecco le correzioni:
>Fröhliche Weihnachten

E che qualcuno me lo dica in francese!
>Joyeux Noël

>Grazie Claudio.

Boldog Karácsonyt!
[Gracias Reka]

Zimiamvia I, II, III

E adesso sono cavolacci vostri.
Il problema è che c'ho tempo; oggi c'ho tempo, visto che ho finito tutto il lavoro del recepcionist notturno alle quattro, ho cazzeggiato fino alle cinque e adesso non so come arrivare alle otto. Considerando che devo svegliare gli svedesi attorno alle sei ho una buona ora per rastremarvi i coglioni.

Dicevamo: Zimiamvia.
Trattasi di trilogia (mmmhh... mi ricorda qualcosa... ma non lasciatevi ingannare, trattasi di trilogia antecedente alla ben più famosa trilogia) scritta, diretta e interpretata da un oscuro personaggio che solo i più assidui cultori del fantasy, quelli che dopo aver letto proprio tutte le saghe ispirate da Torrioni e Dragoni, dopo aver letto proprio tutti gli autori che una volta letto il Signore degli Anelli hanno deciso di scrivere la loro personale allegoria fantastica, dopo tutto questo, dicevo, e dopo aver anche tentato essi stessi la stesura di un nuovo capolavoro fantasy, ecco, proprio quelli, conoscono. Il suo nome, oscur…

Suerte, Celia.

Immagine
Aquì estamos.
Lastima, lagrimas y tristeza.
Celia tambien se marcha da la isla. Y quien sabe si y cuando va a volver.
Entonces: Suerte, Celia! Que te vaya bien, in cualquier sitio, y bajo cualquier cielo tu estaras!


Y sonrie, porquè escribo todo esto, pero estamos todos alegros para ti!

Lakota

Gli indiani Lakota sono nuovamente una Nazione Indiana.

Io mi metto a ridere dalla gioia. Adesso gli Stati Uniti d'America inizieranno una guerra civile per portare la pace nei loro stessi territori?

Mah... vedremo quanto durerà questa ribellione interna.

Augh!

In un giorno di pioggia

19 dicembre. Un mercoledì, se non sbaglio.
E piove. Piove da ieri e, guardando fuori dalla finestra giusto adesso, posso anche dire che piove come la manda il buon Signor Domineddio. Da ieri.

Ieri viaggio al nord, programmato oramai da settimane e finalmente effettuato. Viaggio al nord, Corralejo la meta, e Paradise surf l'obiettivo principale.
Comprato tavola, muta, cordino, vaselina (eheheh... nuove esperienze sessuali all'orizzonte, altroché burro!) e cappellino post acqua, ché sono di costituzione debole.
Spesa totale 35o euro. Ma è Natale e tanto non torno per farvi i regali e quindi posso spendere e spandere. Ora, probabilmente, sabato sarà il giorno della prima uscita.

Nel frattempo piove. In poco meno di mezz'ora me ne vado a lavorare, alle nove stasera smetto, e sarà il momento della festa del personale. Che di personale non ha molto, visto che saremo due hotel riuniti.

La camera da solitario è ancora da sistemare, devo organizzarmi per il divano e la zona cinema, però …

Reloaded

Bestia nel core
"me stavo a ppensa' che eran mejo le bbotte
che er bascio rinforzato de la bbona notte"

'a bbestia nel core ce stà 'n'attrisce morta de fame
che abbita co' un attore morto de fame dentro a n'attico de 3000 metri quadri
che forse se moreno de fame pe' pagà l'affitto

che infatti a'n certo momento a lei je viè come un pensiero
allora l'attore je disce: ma checc'hai?
e lei je disce: ...c'ho 'na bestia nel core.
allora infatti lei va dal fratello in america
e il fratello je disce: lo sai checc'è?
c'ho una bestia nel core pure io
ma fatte conto che te c'hai un barboncino
io c'ho un pastore maremmano
allora lei je disce: ma cheddavero?

allora poi se scoprono dee cose teribbili
tipo che el padre de sti due la notte je faceva e cose teribbili, che manco se possono dì
tipo de notte li costrigneva a vede bruno vespa per esempio
allora poi alla fine il fratello je dice all'attrice
beh comunque lo sai cosa c'è? mejo…

Sei tu teficente?!?

Lo que pasa es que se ha hido tambièn Mattia, el puto cabroni suiso.
Y salimos de fiesta, ayer.
Y lo que pasa es que perder oportunidades es mi entretenimiento preferido. Luego si estas oportunidades son verdad o no son otro que mi cerebro imbecil yo no lo puedo decir.
Pero siempre una mas. Y luego dos mas.

El tiempo ha vuelto a ser bueno, casi tres dias que se puede bajar a la playa sin miedo de tomar frio hasta los huesos.Succede che se ne è andato anche Mattia, il simpatico ragazzo svizzero.
E che abbiamo fatto festa, ieri.
E succede che perdere opportunità è il mio divertimento preferito. Poi se queste opportunità sono vero o non sono altro che il mio cervello rincoglionito non posso dirlo.
Però sempre una in più. E poi due in più.

Il tempo è tornato bello e quasi si può scendere in spiaggia senza aver paura di soffrire un freddo dell'ostia.

La pioggia di Fuerteventura

Per dire che sono le tre di notte e sta piovendo. Odo il rumore della pioggia fuori, mentre qua scrivacchio sul mio bel laptop "vistafree" e Jack e Ben cantano di sottecchi (sì, le loro canzoni mi sembrano davvero di sottecchi, come due gatti sornioni che se la cantino fra di loro, giusto per ricordarsi che di importante, a questo mondo, non c'è poi molto, visto che siamo solo di passaggio).
Sono a fare il turno di notte. Notti tranquille, in quanto bassa occupazione dell'hotel. Finalmente conosco cosa possa significare "bassa stagione". E non mi lamento.
La pioggia continua a cadere. Sembra quasi di essere in nord Italia, come fino a un anno fa. Oppure a Creta l'anno scorso (in quei maledetti giorni di fine ottobre dove un altro tempo avrebbe portato, forse, a altre scelte e possibilità).

Nel frattempo l'esperimento Radiohead è terminato. Io ero scettico, ma non l'ho mai detto. Quindi non faccio il "velavevodetto". Però un po' deluso…

Cose che ho fatto

Immagine
Beh. Siamo qua, in pochi minuti mi toccherà andarmene a lavorare. Settimana di notti lavorative che, speriamo, lasceranno spazio a giornate dedicate a sport marini.

Nel frattempo già un po' si è fatto. Ho comprato una magnifica maglietta in lycra, per cominciare. Che è diventata la mia preferita e mi scolpisce un corpo quasi perfetto (Marci, fra poco la tartaruga ci sarà davvero! ;P).
Poi con fratel Xoxe sono andato verso Punta Jandia un venerdì. A surfeare, lui, mentre io ammiravo e suonavo la chitarra. No, non si tratta di deriva omosessuale, ma solo di opportunità. E di stare in un posto spettacolare. E di iniziare un noviziato che spero sarà compiuto e completato questa settimana. E poi via a spendere denaro in attrezzature e abbigliamento.

Questo è quello che ho visto, poi un giorno aprirò un account in YouTube e vedrete anche ciò che riprendo e che canto.





Vale. Estamos aquì, in pocos minutos me voy a trabajar. Semana de noches de trabajo que, ojalá, dejaran espacio por dias de d…

Meglio una bestia nel cuore che... un po' più giù...

Non volevo scrivere niente, in realtà.
Ma girando per video.google mi sono rivisto questo.



Forse già ho scritto di questo film.
Mastrandrea, in ogni caso, dice tutto.

Tipo... dai... c'hai presente? ... "Eragon"

Eccomi qua. Perdonatemi, ma stare a migliaia di chilometri di distanza da casa, in un'isola deserta, ascoltando JoannaNewsom (e questa è probabilmente la cosa più strana, ma un giorno scriverò anche di lei, lasciatemi il tempo di ascoltare un po' tutto ciò che di lei ho), uno scopre di aver voglia di fare una recensione.
Sarà anche il fatto di aver quasi trovato la notte verso le 3:30 del mattino e di averla inesorabilmente persa alle 5. Sarà anche che non posso passare tutte le mie notti insonni a scorrazzare su internet leggendo le caratteristiche tecniche dei caccia da guerra (notare i costi...).
Insomma: un giorno mi capita sotto mano un librone in inglese intitolato "Eragon", scritto da un tal Christopher Paolini. Capita anche che mi si dica che sia un bel libro. Che posso fare? Dopo un qualche giorno di ovvio spregio (capite, il titolo e il nome dell'autore qualcosa mi hanno detto; mi hanno detto "FAMA IMPROVVISA" e film... era più che abbastanza pe…

Prime volte II

Ieri era il primo dicembre. O, meglio, l'altro ieri, essendo ora passata la mezzanotte.

Dicevo che l'altro ieri era il primo dicembre, e correndo avrei potuto fare una fotografia di uno di quegli orologi che ci sono in mezzo alle rotonde, qui in Fuerteventura. E poi un'altra foto, e poi un'altra. In tutto tre.

La prima sarebbe stata: "1 12".
La seconda : "16 28".
La terza: "26°".

Diciamo che non è poco.Ayer estube el primero de dicembre. O, mejor, antes de ayer, porqué ahora la media noche ya se ha ido.

Decia que antes de ayer estube el primero de dicembre, y correndo y, querendo, si prodia sacar fotos a uno de los reloj que estan en medio a las rotondas, aquì en Fuerteventura. Y despues una otra, y despues una otra mas. Tres.

La primera: "1 12".
La segunda: "16 28".
La terzera: "26°".

Prime volte

Ieri prima volta a giocare a calcetto in questa isola dimenticata daddio.
Oggi prima volta a correre dopo 5 mesi di inattività molesta (e non vi dico che dolore al ginocchio destro. Anzi, ve lo dico: un dolore al ginocchio destro!!!).

Ma, soprattutto, oggi il PRIMO CHECK IN IN TEDESCOOOOO!!!!
... e poi il secondo, il terzo, il quarto, il quinto, il sesto, il settimo, l'ottavo e, credo, pure il nono!!!

E con questo inanelliamo (mettiamo sull'anello... NO! Mettiamo l'anello) anche del quinto idioma parlato, seppure male e... male!
Ma diciamocelo: sono orgoglioso.

E poi basta.Ayer primera vez a jugar a futbalito en esta isla olvidada da Dios.
Hoy primera vez a correr despues 5 meses de inactividad (y no ve digo que dolor a la rodilla derecha. En cambio, ve lo digo: un dolor a la rodilla derecha!!!)

Pero, sobre todo, hoy he hecho el PRIMERO CHECK IN EN ALEMAN!!!!!!
... y luego el segundo, el terzero, el cuarto, el quinto, el sexto, el septimo, el octavo y, yo creo, tambien el nono!!!

Y …