Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2011

Back on track

Già... siamo di nuovo in sella.
Non a cavallo, ché significherebbe che tutto va bene, ma in sella.
Reinstallato tutto il sistema, pulito tutto (dopo 3 giorni di inutili tentativi, causa inesperienza e quindi molti errori, per recuperare i miei dati) e adesso si ricomincia.
Sopratutto con lo sviluppo di Dommage, chiaro! Sono riuscito a riportare Ubuntu a dove l'avevo portato (e cioé il mio Acer è perfettamente funzionale, pure dal punto di vista del consumo energetico, dovró aggiornare questo post) e pulito pulito, ora è il momento di sporcarlo.
Fedora, che continuo ad avere intenzione di provare, fa le bizze, non riesco a installarlo bene e questo un po' mi fa incavolare, ma non importa.

Oggi giornata di riposo, e intenzione di buttarmi a capofitto nella programmazione, e cioè ricreare da ZERO Dommage, merda.

Ci si sente prossimamente. Yeah, we are back on the saddle.
Not on horse, that will mean that everything is all right, but back on the saddle.
Everything has been reinstalled, …

Follow me, on the mad road to...

Bene, dopo ben 11 anni di utilizzo di computer, dopo ben 11 anni di raccolta di immagini, musica, video, documenti, dopo undici anni, finalmente l'altro ieri, 23 giugno 2011, sono riuscito a perdere tutto. Ma tutto tutto, tipo per sempre!
La colpa?
Mia, solo mia. Volendo installare Fedora 15 (per altro molto, ma molto bella e elegante grazie a Gnome Shell, se avessi un tablet ce l'installerei senza pensarci mezzo secondo) mi sono confuso e l'ho installata sulla partizione che utilizzo come Home (e cioé tutti i miei dati...) e così... oggi, dopo 2 giorni di disperati tentativi (e ulteriori errori, ché sennó qualcosa l'avrei recuperata) ora, all'una zero zero del 26 giugno 2011, dichiaro tutti i ricordi fisici (che nella mia memoria non scompariranno mica!) della mia vita negli ultimi 11 anni sono andati ufficialmente nel cesso.
Di cosa sentirò più la mancanza? Beh, sarò un pirla, ma la cosa che mi rode di più è aver perso le quasi 1000 righe di codice di Dommage che gi…

Dommage: Update

In questi due giorni liberi siamo andati un po' avanti con lo sviluppo. Oramai l'analisi la lascio ai posteri e al mio cervello. Chissà avendo più tempo a disposizione scriverei. Ma ora come ora le idee me le tengo in mente e spero di non dimenticarle.
Ma si parlava dello sviluppo.
A che punto sono? Beh, c'è lo scheletro della creazione geografica del "mondo", per ora completamente casuale. E pure la visualizzaszione del mondo generato, in puri caratteri, oltremodo fantasiosi (per esempio una pianura è rappresentata così: "__"; le montagne?!? "MM"!!! Per le colline, però, non sono stato altrettanto fantasioso e sono così: "mm").
Sto lasciando la struttura fatta in modo che si possano effettuare modifiche senza troppi problemi, quindi chissà un giorno sarà in 3d con grafiche di Picasso!
In ogni caso qualcoso si muove (5 minuti fa ho reso funzionante il bottone "Esci", per esempio!!) e quindi il ritardo sul rilascio sarà di soli …

Private Pool

Immagine
Sempre in attesa di un post dove descrivere tutti i posti interessanti di Fuerteventura, oggi siamo andati a Los Molinos.
Vi lascio solo alcune foto, come non se ne vedevano da tempo. Waiting for the day when I'll show you all the interesting places here in Fuerteventura, enjoy Los Molinos.

Defendor + I Will Not Be Broken

In questo post vi do dei consigli: seguiteli, su Rieducational Channel!

Qualche giorno fa ho letto la recensione di un film: Defendor.
È un film di super-eroi canadese, quindi immaginatevi voi che super-eroi: il Canada è come l'inquilino di un appartamento che si trova giusto sopra a un loft dove stanno facendo una festa fighissima; "Hey!! Hellooo!!".
Detta questa cretinata riprendiamo: il film è un film canadese, protagonista un super-eroe. Che non vola, non sposta gli oggetti col pensiero, non ha una base iper-tecnologica, non si incendia, non scompare, non si allunga, non ha una tavola da surf ma un camion dei lavori stradali con un pupazzetto a forma di cane sul cofano con sotto scritto "Defendog". E già vi ho tolto un 15% del divertimento.
Ma tanto Defendor non è un film divertente. È un film triste, con molta poca speranza, anche se vorrebbe essere un film simpatico con speranza alla fine. Ma il murales finale ci ricorda solo che è la fine.
Woody Harrelson è p…

Something bigger than us

C'e qualcosa di più grande di noi. No, non sto parlando del nuovo film di Malik.
È che c'è gente che lavora, costruisce un piccolo strumento che è la summa della tecnologia della nostra industria, fa calcoli accurati grazie alla matematica che abbiamo sviluppato nei millenni e poi questo strumento va lassù, nei cieli sopra di noi, dove lo spazio infinito e lo zero assoluto (quasi, c'è una piccola radiazione di fondo a 2,7 gradi kelvin).
E queste sono le sue immagini.

CASSINI MISSION from Chris Abbas on Vimeo.

Ah, non è nemmeno Dio, sempre che esista. Probabilmente se un giorno ne dimostrerete l'esistenza sarà proprio grazie a quegli uomini di cui prima e a quella tecnologia e a quella matematica. Ma è solo per far polemica.
Galileo, chi era costui?There is something bigger than us. No, I am not talking about Malik's new movie.
There are people working, building a tiny instrument that's the sum of our industries' technology, doing accurate calculations thanks to …