Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2009

Il pericolo di ripetersi

Non è difficile. Visto la genialità della politica italiana. Semplicemente fate un giro su un qualsiasi sito di un quotidiano italiano e liberate la mente. Minchiate a palate entreranno senza fretta, si metteranno comode e via...

Nel frattempo l'ultima barriera è stata abbattuta: funziona anche la web cam in skype. Ubuntu ha risolto tutti i problemi, non è stato facile, ma ci siamo arrivati.
In realtà sarò onesto e vi dirò che dopo il passaggio alla nuova release, la 9.04, qualche problema ce l'ho. Dovuto, credo, alla vetustà del portatile (che, tra l'altro, amo alla follia... il portatile perfetto!) e della sua scheda grafica, vera e unica pecca. Tutto funziona, però qualche sfarfallio indica che non siamo al top. Per questo, probabilmente, tornerò alla 8.10. E nel frattempo cambierò un po' tutta l'impostazione.
Ora ho il disco da 120 giga partizionato in 5.
- C:, che è l'installazione di Windows XP Professional Service Pack 2 (santa e unica versione di Windows ch…

Two ways of going far away

La verità è che non so di che parlare, però ho deciso di ricominciare a scrivere qualcosa con una certa regolarità e così qualcosa devo inventarmi.
Quindi, dopo aver parlocchiato un po' di febbre suina (a proposito, non fidatevi mai delle notizie dei quotidiani, siano essi cartacei o internettacei... la tentazione della "NOTIZIA" è troppo grande. Oggi leggevo in un articolo l'autore prendere in giro la "bufala" della febbre aviaria... la BUFALA?!?! Ma chi l'ha creata questa bufala se non tu, autore di articolo di giornale?!?) In ogni caso la febbre porcina per ora ha ucciso meno di una decina di persone, questi sarebbero i casi accertati, le altre morti sono "sospette", per ora. Ovviamente ce lo dicono il giorno dopo... ma io già lo sapevo... eheheh... potere del possedere più fonti di informazione, e le infezioni "confermate" per ora si recuperano bene se sottoposte a cure per influenza normale (ovviamente il nostro caro autore cita …

Personal to V.

Hi there!

Sorry, don't know why, but I could not send you e-mails... my account seems to be blacklisted by your provider!

So... how are you? Here everything is fine, even the weather is getting better. It has changed a bit Fuerteventura, now it is full of bands playing live each night or it seems so (maybe just playing each weekend's night... :P). And half of them came from South America... hehehehe... you'll enjoy a lot of music in you trip down there!

So, wish you every good and hope to write you soon.

m.

... due gocce d'allarmismo...

Ok, non c'è ancora da aver paura, sebbene la notizia sia già arrivata su Repubblica, che la fornisce con la solita sobrietà nazionale.

In ogni caso ieri sera, verso la mezzanotte, ricevo una telefonata alla recepcion. Mi si domanda se ci siano camere disponibili per una settimana. Il motivo è semplice: "Avevamo riservato una settimana in Messico, ma vista la situazione stiamo cercando una destinazione diversa".

Forse mi sono sbagliato... siamo a pochi passi dalla prossima "Sindrome Cinese"?!?
... a bit of worry...

Well, it's not the case of being scared, even if the news has appeared even on Repubblica.

But yesterday night I call come through the recepcion around midnight. They were asking for a room for a week. Reason? "We booked our holidays in Mexico, but with the news coming from there, we are trying to find a different destination".

Maybe I was wrong... we are few step away from the next "Chinese Syndrome"?!?

Quei begli amici allarmisti di una volta

Pochi giorni fa ho visto o, meglio, la mia Lei ha visto e io cazzeggiavo in internet un episodio di "Sin rastro" ("senza traccia"), una serie ammerigana. Si parlava di una epidemia di influenza in una città e degli sforzi per contenerla. Interessante, soprattutto perché mostrava abbastanza bene la dinamica del tutto. E cioè che all'inizio si cerca l'origine, per capire con che cosa ci si trova a confrontare e quante persone possono essere state contagiate. E la ricerca descriveva pari pari un articolo letto su Le Scienze qualche anno fa, proprio riguardante la "matematica" dietro alla ricerca e al contenimento di una epidemia.

Oggi leggo questo.

Non è allarmismo il mio. So che siamo ancora lontani dall'epidemia, però occhio, perché gli esperti si aspettano la prossima pandemia nel giro di qualche decennio.
That good old worried friends

Few days ago I was looking at or, better, my She was looking at an episode of "Sin rastro" ("witho…

Una domenica d'agosto...

Come molte volte capita non c'è nessuna corrispondenza tra titolo e post.

È venerdì notte, attorno all'una, e il vento si è calmato. I giorni sono più caldi, non so se pure in Europa fa meno freddo, ma qui il cambio è sensibile. Ora aspettiamo il ritorno dei tempi belli.
A sunday in august...

As usual there is not correspondence between title and post.

It's friday night, one a.m., and the wind has calmed down. Days are warmer, I don't know if also in Europe is, but here the change is great.
Now we'll wait for the good times.

Così, per puro piacere del sapere

Sinceramente non saprei dirvi come è successo, ma successo è successo e quindi.
Ecco qua un po' di notizie simpatiche, per rallegrarci,

La prima è un sito molto interessante: analizza la situazione economica europea. Guardando le previsioni 2010 un po' di speranza c'è.
Mi piace fare raffronti con la politica italiana:
- marzo 1994, Berlusconi;
- dicembre 1994, Dini;
- aprile 1996, Prodi;
- ottobre 1998, D'Alema;
- aprile 2000, Amato;
- maggio 2001, Berlusconi;
- maggio 2006, Prodi;
- maggio 2008, Berlusconi.
Questo è l'elenco dei governi che si sono succeduti in Italia dal terremoto "Tangentopoli".

Una volta esaminata a fondo la mappa della crisi, beh, mi è venuta in mente la libertà di stampa in Italia. E Google mi ha donato questo. Non ho avuto la forza di leggerlo tutto, perché sarebbe solo un rileggere cose che fanno male. Però la lista a destra di questo sito, me la sono guardata. E siamo prima degli Stati Uniti d'America!!! Dopo Giamaica, Mauritius, Sud Core…

Un Ipod per me, un Ipod per te...

Presto un Touch in tutti gli eserciti.
Per risparmiare.

Lo so, sembra un non senso, invece no. Vuoi giocare a bowling sul campo di battaglia? Arruolati nell'esercito Statunitense. Vuoi ascoltare la tua playlist più cool combattendo il nemico? I marines sono quello che fa per te.

Mi piace (al di là del problema "guerra", che rimane irrisolvibile e inaccettabile) questo pensare non linearmente. Stiamo andando nella direzione giusta. Peccato che sia quella sbagliata, ma non importa.

Il vento soffia costante e freddo, N-E la sua provenienza. L'Europa continua a mandarci il gelo, qua alle Canarie. Il sole splende e si aspettano onde lunghe e non frastagliate dalle raffiche del Maestrale (che forse non è maestrale, non mi ricordo i nomi dei venti). Nel frattempo il lavoro continua il suo corso, e pure altre cose.
An Ipod for me, an Ipod for you...

All the armies will soon have an Ipod Touch.
To save money.

I know it seems a nonsense, but it is not. Do you want to play bowling on t…

Nuove nuove, buone buone, nuove buone, buone nuove, nove bove

Buon giorno a tutti.
Sono stato scandalosamente assente nell'ultimo mese; il paese in questo modo non si risolleverà mai, perdonatemi!

Dunque, molte nuove? Nessuna, sempre qua a Fuerteventura, sempre cazzeggiando invece di impegnarsi in qualcosa di serio. La crisi va e viene, i cretini rimangono cretini, anzi, a voler ben vedere peggiorano e diventano coglioni. E, come sempre, due coglioni sono meglio di uno e così io ho la fortuna di avercene tre. Il terzo è Berlusconi, e lo metto solo per far valere il bel gioco di parole di cui sopra.
Gli altri due sono, in ordine:
- il direttore del mio hotel, tale Odisseo Pianure e... udite udite!
- una persona immaginaria, che soffre, a ragione, e che però potrebbe soffrire in santa pace. Ma l'assolvo, e che la pace giunga rapida e veloce.

Il tempo migliora a stento in quel di Morro del Jable. Il sole luccica e il vento tira forte. La seconda opzione sarebbe poco vento, e allora sarebbe tempo stupendo. Ma la crisi quest'anno ha deciso di …

Un giorno lontano lontano...

... tutto il mondo sarà in pace, non ci saranno più conflitti e crisi economiche, magari scompariranno pure i maltrattamenti domestici.

Aspettando con ansia quel momento, e sarà davvero un gran bel momento, dobbiamo accontentarci di quello che ci porta il "giorno dopo giorno".
La crisi economica comincia a fare le sue vittime pure nel paradiso fiscale canario. Questa settimana un'amica perderà il lavoro, a meno di piccole rivoluzioni intellettuali da parte di due o tre persone. La mia previsione per la crisi era che a metà 2009 si comincerà a vedere la luce, però credo che sarà un po' più tardi, probabilmente si dovrà aspettare l'inizio 2010. Alcune economie già stanno ripartendo, il problema è che altri colossi economici ci devono ancora entrare, nella crisi. Germania, Francia e UK mi sembra stiano ancora sull'orlo. Aspettiamo di vedere se gireranno attorno o passeranno in mezzo al buco. Cina già riparte, Giappone è in crisi da 20 anni, ma sempre galleggia, US…