Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2007

Resumen

Eccoci qua.
Un giorno di libertà... e non so cosa cavolo fare.

Riassumiamo questa vita.

Torno da Creta a ottobre... ...spendo miglioni di euri in telefonate con terra alemana. Altri miglioni per andarci, in Alemagnia... due volte. La prima inutile, la seconda con un certo risultato (e una minchiata). Però ho atteso fino a gennaio e al final (come si potrebbe dire qua)... non ho cavato un ragno da un buco.
O meglio... ho cavato una certa propensione a non fidarmi di messaggi di testo via telefono cellulare (cosa che ha creato danni in storie successive).

Quindi son partito per Fuerteventura... con colpevole ritardo.
Con colpevole ritardo ho pure cazzeggiato in questo posto fino a che non mi sono trovato con le spalle al muro... e quindi ho trovato un lavoro che non avrei mai immaginato di provare a fare.
Ho scoperto un mondo, ho amato su di una spiaggia, mi son disperato su di una strada in salita.
E poi di nuovo un periodo di indecisione... e adesso faccio il barista.

Devo dire che sto conduce…

Che poi...

Che poi non tutto sia rose e fiori poi pare ovvio.
Che torni e trovi un nuovo compagno di camera poi può essere normale.
Che infine, su un autobus spagnolo, radio spagnola, passino Jack Johnson... beh... può essere strano.
Che, infine, scopri che Jack ha la tua età... è proprio incredibile!

Bartender

Ed ecco che il passo è stato fatto. Compiuto.
E che un altro sasso è stato posto in saccoccia, giusto per ampliare la collezione di sassi che porto con me.
E che adesso faccio il barista.
Ma dimmi tu chi l'avrebbe mai detto... da lunedì servo Maspalomas, Daikiri, Coco Loco e andiamo avanti a lungo... e senza sapere cosa cavolo siano tutti questi cocktailssssss...
Che poi... a me i cocktail manco piacciono (che poi cocktail abbia come significato... un inglesista me lo dica, per favore... perchè a "coda" ci arrivo... ma "cock"... sta per gallo e anche per qualcosa d'altro o m'inganno?) e quindi impararli è proprio dura. Ma poi dura quanto?
E chi lo sa?!?
Godiamocela, finch'è dura.

A un passo...

... grazie Ko... sto davvero perdendo colpi se faccio errori tanto pacchiani... ma ora ho corretto!

Dunque: "A un passo..."

... a un passo da che? Un passo da molte cose...
Ma sempre a un passo, come quando nei sogni cerchi di correre e corri piano... piano... pianissimo! Mai successo?
A me addirittura succede che ho sognato di dover tirare il grilletto di una pistola ed era durissimo! E io dovevo sparare per salvare il mondo e il grilletto era così duro che non si poteva! Guarda... una cosa allucinante... e tipo che poi il colpo partiva e faceva sì e no due metri e poi cadeva a terra!
Ma mica l'ho sognato una sola volta! NO! Un sacco di volte... fino a che addirittura sono arrivato all'estremo di sognarmi di sparare con una pistola laser (sì, non preoccupatevi... ho i sogni tipo guerre stellari, a volte!) e il raggio curvava a terra dopo pochi metri pure lui! Un raggio laser!!! Ma vi sembra possibile? E poi... va beh... mi venivano sempre in mente tutte le implicazioni f…

Impiegare il tempo

Per la serie come...

Sono tre giorni che passo il mio tempo in camera, a guardare la televisione. Sono intelligente, eh? Diciamo che il tempo è ora, finalmente, ottimo, e il mare fantastico... e io passo il mio tempo libero a guardare la televisione.
Certo, programmi educativi... però...
Mi sono visto il Roland Garros, la MotoGP, film in USA in tedesco, film Deutschland in francese, notizie tutte in inglese... quindi un po' di utilità ce l'hanno poi queste trasmissioni che vedo. Però... però...
Sento in ogni modo di aver perso un sacco di tempo.
Domani poi sarà, come sempre, un altro giorno.
A cui seguiranno sempre altri giorni. Che, però, sto rendendo tutti uguali.

Per il resto oggi tardo mare, ma molto buono. Diciamo un due orette con bagni, giochi da spiaggia, chiacchiere sulla Lucha Canaria e le Lotte Celtiche in generale (sapete che ce n'è pure una in Sardegna?).
Ora un po' di internet café e poi... cenare, magari?

Sistemi Informabici

Olla gente!
Che invidia, amici preparano le vacanze ciclistiche in siti di innominabile fascinosità, mentre io qui sto a combattere per poche lire (poche sticazzi) con italici in terra iberica figli di donne di fama bassissima.
Diciamo che dopo un mese si riceve il denaro di aprile... ora quello di maggio lo attendo per Pasqua 2015, ma sarà una Pasqua coi fiocchi, già lo so! Con i miei due figli, il gatto pancione e mia moglie felicemente incinta del terzo!

'kkkkeiii!!! Niente più minchiate!

Oggi totale riposo, le onde sono alte metri e andare al mare è un'impresa. Anche e sopratutto perché il vento ha deciso di trasformare questo tratto di Atlantico in una zona spazzata dal Ghibli Sahariano. Ma lo spettacolo è maestoso: giallo arena e azzurro oceano si mescolano negli occhi, incapaci di vedere... per la bellezza del tutto? No: per la sabbia che non permette di tenerli aperti.

Okkei, un'altra volta. Ora la serata si prospetta così: passeggiata fino all'hotel, domanda, proba…