giovedì, giugno 28, 2007

Resumen

Eccoci qua.
Un giorno di libertà... e non so cosa cavolo fare.

Riassumiamo questa vita.

Torno da Creta a ottobre... ...spendo miglioni di euri in telefonate con terra alemana. Altri miglioni per andarci, in Alemagnia... due volte. La prima inutile, la seconda con un certo risultato (e una minchiata). Però ho atteso fino a gennaio e al final (come si potrebbe dire qua)... non ho cavato un ragno da un buco.
O meglio... ho cavato una certa propensione a non fidarmi di messaggi di testo via telefono cellulare (cosa che ha creato danni in storie successive).

Quindi son partito per Fuerteventura... con colpevole ritardo.
Con colpevole ritardo ho pure cazzeggiato in questo posto fino a che non mi sono trovato con le spalle al muro... e quindi ho trovato un lavoro che non avrei mai immaginato di provare a fare.
Ho scoperto un mondo, ho amato su di una spiaggia, mi son disperato su di una strada in salita.
E poi di nuovo un periodo di indecisione... e adesso faccio il barista.

Devo dire che sto conducendo un percorso molto scostante. Ma il problema è che inizio a scoraggiarmi. E non so perchè dovrei essere scoraggiato.
Posta un commento