martedì, aprile 21, 2009

Un Ipod per me, un Ipod per te...

Presto un Touch in tutti gli eserciti.
Per risparmiare.

Lo so, sembra un non senso, invece no. Vuoi giocare a bowling sul campo di battaglia? Arruolati nell'esercito Statunitense. Vuoi ascoltare la tua playlist più cool combattendo il nemico? I marines sono quello che fa per te.

Mi piace (al di là del problema "guerra", che rimane irrisolvibile e inaccettabile) questo pensare non linearmente. Stiamo andando nella direzione giusta. Peccato che sia quella sbagliata, ma non importa.

Il vento soffia costante e freddo, N-E la sua provenienza. L'Europa continua a mandarci il gelo, qua alle Canarie. Il sole splende e si aspettano onde lunghe e non frastagliate dalle raffiche del Maestrale (che forse non è maestrale, non mi ricordo i nomi dei venti). Nel frattempo il lavoro continua il suo corso, e pure altre cose.
An Ipod for me, an Ipod for you...

All the armies will soon have an Ipod Touch.
To save money.

I know it seems a nonsense, but it is not. Do you want to play bowling on the field? Join the Army! Want to listen to your playlist fighting the enemy? The marines are what's good for you!

I like it (ok, war is the Problem, that still is unmanageable and unacceptable) this non linear thinking. We are going in the right direction. It's the wrong one, but it is not a big problem.

The wind blows steady and cold, N-E its direction. Europe still sends us chill to Canary Islands. The sun shines and we are waiting for long waves not broken by the storm. Meanwhile the job still go, and other things to.

Posta un commento