lunedì, marzo 27, 2006

... trotterella...

Oggi la giornata trotterella.
Leggero è il passo che mi accompagna il trascorrere delle ore. Leggero e cadenzato... di quella cadenza che ti porta ad addormentarti piano piano, per scivolare in un sogno confuso.

E' il retaggio dovuto ai due giorni, anzi, praticamente tre giorni passati. Questo fine settimana di poco dormire e molto camminare. Milano è stata Notte Bianca in questo sabato appena passato.

Notte Bianca di lunghe camminate, scelte confuse e non apprezzate dalla mia mente, già pochi minuti dopo averle fatte. Ma anche momenti da preservare.
Peccato che ogni macchia di luce abbia avuto il suo germe oscuro a rovinarla. Ogni momento felice il suo lampo nero a rovinarne la perfezione.

Cosa salviamo? Una macchia azzurra che cammina, una macchia rossa che gioca (e non sto parlando per par condicio, sono davvero i colori che sono rimasti vividi nell'iride)... le lunghe camminate, e la bicicletta alla fine della nottata, troppo stanchi pure per parlare, ma qualche battuta siamo riusciti a farla...

E "Don't you give me reason to mourn" ora a fare da colonna sonora ai ricordi.
Posta un commento