venerdì, novembre 07, 2008

Obama

Sono tornato dalle  mie "vacanze" oramai da più di una settimana e, a parte la tristezza del colpo raccontato in precedenza, sembra che ora mi abbia lasciato pure la malattia.
Ieri finalmente ho fatto un po' di vita sociale senza ritornarne distrutto nel fisico (il morale è talmente a terra che in realtà sto da dio... tutto è nuovo e si ricomincia d'accapo con orizzonti immensi).

Obama bin Laden ha vinto le elezioni USA! Sì, battuta stupida, lo so. Barack Obama le ha vinte e il mondo gioisce. Gente di tutte le razze, di tutti i paesi, di tutti i colori politici... mi si perdonerà se però penso che dovrebbero gioire più quelli di sinistra e con colori di pelle scuretti, piuttosto che altra gente. Io sto perdendo la mia abbronzatura (qua fa un freddo cane e non vado in spiaggia da quattro settimane) però in parte gioisco.

Però... però... ho gioito molto di più per i due goal di Del Piero di ieri sera. Lo so, sono il solito coglione che mi interesso solo di calcio. Però, però davvero non gioivo così per il gioco più coglione del mondo (se giocato a livello professionale, dove di pagano migliaia di euro al giorno per giocare, GIOCARE, al pallone e dove masse di rincoglioniti sono pronti a tornare all'età della pietra pur di vincere la palma del più rincoglionito) da un bel po' di tempo. Ma per Alex, lasciatemi stare, gioisco. Perché?!? Perché per caso è meno pagato degli altri? Perché per caso ha una storia diversa? Fa beneficenza a tutto spiano? Bah, non so. Credo che sia uguale a molti altri calciatori, però... però ha quel qualcosa di essere umano normale, che magari ha letto due libri in croce e se li ricorda, che forse a scuola ha pure seguito qualche lezione, ha queste cose che altri giocatori non hanno (occhio a Seedorf, Pessotto, Brighi e altri...).
E così, vederlo segnare con tanta levità , mi ha rallegrato. Era un genio, gli hanno rovinato la carriera (e un po' se l'è rovinata da solo) e in parte la vita, l'hanno dato per scomparso mille volte e lui è sempre rimasto lì. Stando sul cazzo a tifosi amici e avversari, che lo consideravano un inutile ricordo. E invece... e invece, anche negli anni peggiori, io sempre lo vedevo giocare bene e essere utile alla squadra. Magari senza più quei lampi abbacinanti di classe immensa dei primi due anni. Ma certo molto più utile dei suoi compagni di reparto, capaci solo di metterla dentro... quando glie la si da. E chi gliela dava? Lui, normalmente. E poi segnava i suoi 10 / 12 golletti a stagione, da brava seconda punta. Bah... gnurant... adesso a dargli del campione un'altra volta.
Bravo Ale, son contento per te. E così mi si è rallegrata la settimana.

Ah, e poi ha vinto Obama.
I've come back from my "holidays" since more than a week and now it seems that, after sadness for the hard times I told, illness too has left me.
Finally yesterday I have had a bit of social life not to be completely done physically after it (morally I am so low that everything is good and even better... everything is new and before me are infinite horizons).

Obama bin laden has won USA elections! Yeah, stupid joke, I know. Barack Obama won them and the world rejoice. People of different races, from different countries, of every party color... I am sorry, but I thinl that maybe the one who should be happier are the leftiests and the people with darker skins more than other guys. I am losing my tan (here is far cold and I've not been to the beach since four weeks) but I still rejoice.

But... but... I have rejoiced far more for the two Del Piero's goals of yesterday night. I know I am a fucking lame who cares only about football. But, but really I was not so happy about sick football play (if played at professional level, where there are thousands euros a day to play, PLAY, football and where crowds of stupid people fight to find out who is the most stupid) since a lot of time. But about Alex, let me feel like this, I rejoice. Why? Because maybe he is not so heavely paid? Because maybe he has got a different history? He gives money to NGOs? Well, I do not know. I think he is similar to a lot of other players but... but he has got that bit of something that resemble an human beeing, that maybe read two books and remembers them, that at school has followed some lessons, has got these things that other players have not (beware Seedorf, Pessotto, Brighi and others...).
And so, watching him scoring so lightly, made me happy. He was a genius, he has got his career ruined (and he took part on it too) and maybe a bit of life too, news writers told he was lost a thousand times and he was always there. Disliked from friends and foes, thining he was a useless old thing. And... and, even in his worst years, I always saw him play well and be usefull to the team. Maybe without that folgorating lamps of enormous class he had got in the first two years. But for sure more usefull than his teammates, that just scored when they have got the ball... but when they got the ball? When he gave it to them. And he still scored 10 / 12 goals a season, as a supporting striker like he is. Well... stupid people... now they are saying again he is a champion.
Good job Ale, I am happy for you. And so my week is bright.

Ah, and Obama won the elections.

Blogged with the Flock Browser
Posta un commento