venerdì, novembre 21, 2008

Calendari

A volte è bello scoprire che si ha ragione, a volte non tanto.

Beh... vi ricordate l'articolo di ieri? Il buon presidente Rai che non si dimette? Oggi, orgoglioso, dichiarava che un vero DC non si arrende mai... (le parole non sono proprio quelle corrette, ma perdonatemi, sono al lavoro e non posso controllare...) ... mi verrebbe da piangere se non mi venisse da ridere contemporaneamente. Piangerò ridendo. E il mondo riderà piangendo con me!

Nel frattempo eccomi qua ascoltando un delicato walzer rock per i clienti tedeschi, incantati come dal pifferaio di Hamelin.

Tutto va bene, posso dire. Forse ho meno indizi del previsto, epperò sembra quasi che abbia una prova. Ora, effettivamente, tutto può solo peggiorare. E questo dovrebbe farvi capire quanto bene stia andando!

Sto facendo piani, calendari, anticipi di spese. Ovviamente finirà che non spenderò un soldo, però sono pronto (occhei, questo lo dico per fare lo scaramantico, ma questa volta proprio ho voglia di farlo, quindi nel mentre che scrivo... o-opp! Mi tocco pure i coglioni) a tutto.
Forse non proprio a tutto, suvvia. Però... però... quasi non ci crederei, questa volta. Sarebbe veramente uno scherzo del destino bello inspiegabile; altroché gli omini verdi e via dicendo. Qua si rasenterebbe l'incomprensibilità della teoria delle Stringhe. E, lo ammetto, mi spaventerebbe dovesse succedere. Perché, allora, signori miei non ci sarebbe altra spiegazione che il paranormale. E a me il paranormale... mmm... sì, un poco inspira, un poco attrae... ma non ci credo.

Aspettate alcuni giorni e saprete se crederci o no.

You look like gold to me
and I'm not too blind to see
you look like gold

You make me wanna sing
with all the joy you bring
you look like gold

Like the rays down from the sun
when a new day has just begun
you look like gold

I've been fooled before
but I know now
I've made the mistake in the past
but I know now the difference
from gold and brass

But the kind of gold you wear
but the kind that can fell my care
you look like gold

Some shine when the day is new
but fade when the day is through
but you look like gold

I've been wrong before
but now I know
I've made mistakes in the past
but now I know the difference
from gold and brass

You look like gold to me
and I'm down on bending knees
you look like gold

And I just want you to know
to me you mean so much more
than all the gold
you look like gold


Posta un commento