lunedì, dicembre 22, 2008

Dubbi Esistenziali

Torno a casa dopo una dura giornata di lavoro ("Beato te, che il lavoro ce l'hai ancora!", già, ho tutte le fortune!) e ti trovo Marina a guardare la televisione. Il programma è di quelli pseudo-scientifici. Per dirne una parlano dell'Uomo Lupo, una persona sudamericana, se non ricordo male, che soffre di quella malattia là... come si chiama... quella che fa crescere un sacco di peli in faccia. Non trovan meglio da dire che parlare del suo disagio infantile (capirai, l'avranno sfottuto per millenni) e commentare che, qualche annetto fa, la sua vita sarebbe pure stata peggiore! Sticazzi che profondità di pensiero!
Ma non finiscono qua. Perché nella sezione "Notizie" danno una notiziona fenomenale.
Trattasi di un'operazione portata a termine da un medico in Congo (Repubblica Democratica del) per amputare un braccio a un ragazzo. E dove sta la notizia? Beh, il medico in realtà non sapeva come eseguire questa operazione, è stato quindi guidato via SMS da un collega in Inghilterra (se non ricordo male). Il giornalista sottolineava come la vita del giovane fosse stata salvata dal cellulare (sottintendendo come sono tonti coloro i quali denigrano la nostra opulenta società, che ha permesso di sviluppare questa tecnologia fantastica in grado di salvare le vite a migliaia di chilometri di distanza). UAU!!!
Il ragazzo ha dovuto subire l'operazione a causa di ferite riportate, diceva lui, in uno scontro con un ippopotamo. C'è poco da ridere, un ippopotamo è grosso, cazzuto e veloce. Incontrarlo arrabbiato è una delle cose più pericolose che ti può capitare in Congo. O forse no, perché si scopre che il ragazzo mentiva e che in realtà le ferite erano state causate da uno scontro a fuoco.
In Congo (Repubblica Democratica del), da qualche mese, è in corso una guerra civile. Ah, questi africani che non sanno far altro che guerre o emigrare a rubarci il lavoro e portarci malattie, pestilenze e quant'altro. AH!
Il Congo (Repubblica Democratica del) ha un tesoro nella sua terra. Cobalto, Rame, Diamanti, Tantalio (che cazz'è?!? Si utilizza nella costruzione di cellulari...)... una miniera da scoprire.
E io mi faccio sempre un po' più schifo giacché, grazie alla dominazione coloniale e a quello che è venuto dopo, l'Africa non ha stati stabili (uno stato stabile si sfrutta le proprie risorse da sé, e, chissà, potrebbe decidere di utilizzare per costruire scuole, infrastrutture, campi... cose cos'ì, che servono a una nazione...), ma invece ha continue guerre e così sfruttare è più facile...

Tutto questo a causa di un merda di programma pseudo-scientifico... pensa te se guardo un telegiornale d'informazione!
Next time: the translation!

Blogged with the Flock Browser
Posta un commento