mercoledì, aprile 12, 2006

Uso alla figura di m...

Voi vi chiederete:
- Hai tutti gli strumenti a tua disposizione per sapere.
- Hai tutte le notizie possibili per sapere.
- Ci spieghi perché lo fai?

... Lo faccio perché ho quella malinconia, quella tristezza insita in me che mi impedisce di evitare di tendere al suicidio (ideale, non reale!). E così, nonostante tutta la conoscenza, la freschezza mentale, la capacità di analisi che mi contraddistingue (nonché l'incredibile modestia) io, oggi, farò una minchiata pazzesca!

Una all'anno... se no perdo la media. O forse sto recuperando quelle che non ho fatto durante l'adolescenza e i primi anni di giovinezza?

Forse però riuscirò ad evitarla... non lo so...

E' che mi fa andare in bestia ricevere quei "segnali" che ti dicono: "Non falro... non vedi che è inutile?" A me piace fare le mie belle figure di merda sperando che in fondo, molto in fondo, un po' di speranza ci sia... e invece no. Se, come scritto in un libro che non ho mai letto, "L'alba è la speranza degli uomini", io vivo in perpetua notte... e non sono un uomo.

Però è giusto così. Oggi arriverò dove devo arrivare, farò quello che devo fare. Poi si vedrà. Magari non si entrerà in argomento. Forse anche entrando in argomento glisserò: finta a destra e scatto a sinistra. O forse no... vorrei solo riuscire, oggi, a esprimere tutto con chiarezza e semplicità.
"Calma, serenità e classe"... come dicono in un film che non ho mai visto...

Beh... suerte a me, pure se sono un idiota.
Posta un commento