domenica, marzo 23, 2008

Musica, sentimenti, riflessioni

Un po' di siti per voi.

Prima di tutto un sito musicale, scegli l'umore e ascolta come sarà la tua giornata: Interactive Web Radio. Ringraziate Sami, per questo.

Poi... poi una grande sorpresa... chiamate la Guardia Civile, la Riserva, l'Esercito, i Puffi! Tutti pronti a combattere per la salvezza della Terra (intesa come comunità planetaria e non come "suolo", nel senso che suole... suole che?!? Non si sa...): arriva l'Invasione!!

Infine qualcosa di pericoloso per qualcuno. Non so, in realtà non ho ancora provato. Certo è che il Lato Oscuro della Forza ha un richiamo potente!
Algunos sitios para vosotros.

Antes de todo un sito musical, elige tu humor y escucha como será tu dia: Interactive Web Radio. Gracias a Sami, por eso.

Luego... una grande sorpresa... llamais la Guardia Civil, el Ejercito, los Pitufos! Todos listos para luchar por salvar a la Tierra (la comunidad planetaria, no el "suelo"): llega la Invasion!!

En ultimo algo de muy perigroso. No sé, porqué aun no he jugado. Pero es cierto que el Lado Obscuro de la Fuerza es una llamada muy fuerte!

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Parliamo d'altro.

Le notti mi stanno massacrando. Dormo un tre ore al mattino, poi mi devo piallare a letto fino alle dieci di sera. Non va bene, nono!
Da venerdì sera ho un numero di telefono che non so ancora quando e come usare. Si prospetta un duetto canoro che potrebbe piacermi e non so dove potrebbe portare (a cantare in due, per esempio?). In realtà non credo a sviluppi alternativi, però non voglio allontanarmi ancora di un centimetro dal percorso che sto cercando di tracciare (sì, lo so che logicamente seguire un percorso che si deve ancora creare non è fattibile, ma lo sapete che io non ho confini nell'impossibile!). Che già un po' di deviazione la sto pensando e non vorrei. Però è umano cercare di stare bene e difendersi dal male. Ma, non preoccupatevi, impiegherò solo qualche mese a spiegarvi di cosa sto parlando (vero Molestine??).
Una cosa mi stupisce: ma è possibile che riesca così poco a non parlare d'amore? Sì, sopra si parlava anche di quello. E dire che camminando verso l'hotel, stanotte, avevo in mente qualcosa da dire. Ma davvero non ricordo. Probabilmente è che davvero è la sola cosa che mi manca in questo periodo. L'aMMMore con la "m" maiuscola nel mezzo.
Qua non va bene.
Hablamo de otro.

Las noche me matan. Duermo tres horas por la mañana, luego tengo que tumbarme en la cama hasta las diez de la noche. No está bueno, nono!
Desde viernes por la noche tengo un numero de mobil que todavia no sé como utilizar. Està la posibilidad de cantar en dos y puede ser que me guastaria y que no se donde podria llevar (a cantar en dos, por ejemplo?). En realidad no creo que podrian estar cosas diferentes, pero aun no quiero alejarme de la carretera que estoy creando y siguendo. Que aun un poco lejos he hido y no quiero. Pero es humano protegerse dal malo y querer estar bien. No teneis miedo, en unos meses explicaré que estoy dicendo (vero Molestine?!?).
Una cosa me sorpriende: es posible que no puedo non parlar de amor? Porqué aquí arriba hablé de esto. Y esta noche, caminando hacia el hotel, tenebo en miente algo de decir. Que pero no recuerdo. Es probable que es la sola cosa que me falta. El aMor, con la "m" maiuscola.
Así no es bueno.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Cerchiamo di parlare d'altro.

Nella scorsa settimana, nei giorni di mezzo, mi è capitato di navigare sull'Enciclopedia Libera (con tutte le interpretazioni che si possa voler mettere in questa definizione). Mi sono ritrovato a leggere tutte, o quasi, le voci relative alle portaerei e navi capitali di varie marine (non metto collegamenti, va bene? Cercate, è così facile e così divertente!).
A me le macchine militari piacciono, nonostante io sia un pacifista più che convinto. Mi piacciono, probabilmente, in quanto mi piace la tecnologia e, poche palle, la tecnologia più avanzata è sempre o quasi al servizio dell'uomo che ha raccolto una pietra per terra giusto per creare la prima arma. Beh, a leggere la descrizione di questi giganti si rimane basiti. Trecento e passa metri di lunghezza, centomila tonnellate di stazza. Tremila persone a bordo (minimo). Questi giganti solcano il mare instancabili e... direte voi... ci difendono dalle insidie di questo mondo colmo di pericoli. Mah, forse anche.
A me colpisce di più il fatto che succhino barcate di soldi ai rispettivi governi. Ma tipo che, non so se vi ricordate il post in cui vi dicevo quanto costa un aereo militare. Beh... bruscolini!
Qualcuno di voi mi fa un elenco delle crisi umanitarie attuali? Poi, se proprio si vuole rovinare, trovi anche il costo delle relative missioni di aiuto (quasi ogni crisi umanitaria ha una missione di aiuto, come siamo bravi!). Bene, una delle portaerei più moderne (governo USA, ovvio, perché sono la potenza più potente. Ma non preoccupatevi, i cinesi ci arriveranno... forse, dipende da come si evolve l'analisi militare nei prossimi 15 anni), progettata e costruita negli anni settanta, è costata 4 miliardi di dollari USA; il costo operativo annuale è di 160 milioni di dollari USA. Ce ne sono 10 attive in questo momento.

Io lo so che il mondo è cattivo, che è pieno di popoli che aspettano solo che si abbassi la guardia per lanciare guerre conquistatrici (guarda te, a parte quel pirla di irakeno all'inizio degli anni '90 le uniche guerre di conquista le stiamo combattendo noi occidentali, e sono buono...).
Però io ho questa illusione. Che se utilizzassimo un po' di quei soldi per cercare di pianificare uno sviluppo sostenibile, una coabitazione amichevole, aiuti specifici e generali. Bah, in pochi anni le minacce da affrontare calerebbero. NO?!?
Okkei, ci sarebbe sempre il solito pazzo volto alla conquista del mondo. Ma non è per quello che è stato istituito l'ONU e è stato fornito di esercito? Fino agli anni novanta posso comprendere che ci si armasse fino ai denti, visto che ancora si pensava a Noi e a Loro e lo spettro di una invasione poteva esserci (anche se non ci credo più di tanto perché troppe unità nazionali avevano raggiunto un certo livello di democrazia e lo spettro e gli insegnamenti della Seconda Guerra Mondiale erano ancora ben presenti). Però dopo di quegli anni. Se solo fossimo più sviluppati cerebralmente, come specie. Se facessimo quel benedetto passo in avanti.
Bah! Le prossime portaerei, pronte attorno al 2015, costeranno un po' di meno. Ci sarà meno personale a bordo, per questo il costo operativo calerà.

L'ONU, nel frattempo, è sempre più schiavo dei desideri di noi occidentali. E non serve più a una beata merda.
Posta un commento