giovedì, febbraio 09, 2006

Quel vago senso di...

... averlo preso in... canta Daniele Silvestri.

... intendo con queste convinzioni, con questa morale che il crescere in determinati luoghi e con determinate persone ha creato in te.

Poi leggi alcuni commenti e il sorriso sorge spontaneo...

Ma chi te lo fa fare di essere così legato a luoghi, cose e persone che questo legame non lo sentono in alcun modo? O come minimo lo sentono in maniera diversa?

"... ieri ho pensato:
SONO UN UOMO NUOVO!
... un'ora dopo
ero già vecchio."

Splende il sole, in molti luoghi e in molte città diverse. E' lo stesso sole che sto vedendo io ora? E' un sole diverso perché è visto da diverse persone?

... essere stanchi è solo un'opinione, o davvero la vita è così faticosa??

Tante domande a cui rispondere e così poco tempo per farlo...
Posta un commento