venerdì, febbraio 08, 2008

... don't even try this...

Ecco qua la cena è passata. Ecco che i, già sfumatissimi, eventuali piani futuri si sfaldano in un non senso di un ridicolo irriverente. Una lunga camminata che salta di qua e di là da una linea temporale non scritta, ma scelta da me. In certi momenti nemmeno sapevo cosa stavo dicendo. Deve sempre ridursi tutto a stupide battute di spirito? No. E in effetti siamo rimasti su di un gentile e rispettoso sorridere. Certo che notizie così fanno male.
Ma le accettiamo con un sorriso, che non si era nemmeno troppo interessati. No, non è vero. Certo non era un'esclusiva, però era un bel pensiero.
È che si parla e si sta bene assieme. È un peccato sperare?
Sicuramente no, certo è che porta una sfiga pazzesca. Cassandra... Cassandra.

Nel frattempo, questo è per Kosta, che qualcuno glielo notifichi. Peccato non si possa giocare on line.
La cena ya se hice. Y los ya dicifiles planos futuros se destrozan en un ciste cuasi inriverente. Un lungo paseo salta aca y alla de una linea temporal non escrita por mi, pero por mi elegida. Hace daño.
Pero lo acepto con una sonrisa, que no es cosa demasiado seriosa. No, no es verdad. No fue exclusiva, pero fue un bonito pensamento.
El tema es que se habla y se esta bien juntos. Es un eror esperar?
Seguro que no, pero lleva mala suerte. Cassandra... Cassandra

En el mientr, esto es para Kosta, que alguien lo diga a el. Lastima que no se puede jugar en red.
Posta un commento