lunedì, gennaio 25, 2010

Eco future in front of us? Prius

As usual when I've got nothing to do at work, I've got a lot to do in my mind.
And this time I thought about pollution and cars.


The future is here, not in front of us! Why?
Because from 1997 there is a car that is polluting far less then conventional cars. Toyota Prius. Now there are a lot more, but that was the first to be sold in large numbers. And still is sold.
It is a hybrid, it means that uses dog and duck food to go (this is a strange reference to a strange comic, let's find it out, if you can!), or, better, it uses gas and electricity to run.
It uses 4.5 litres per 100 kilometres in a combined use.
Costs around 23,000 €.
A normal car, like ours that is a Renault Clio, is around 6.6 l/100 km.
If you drive 30,000 kilometres a year, at 1 € per litre, the difference is 630 €.
Not that much, but it's the beginning. And you don't need to plug your car, no?

Come sempre quando non ho niente da fare al lavoro trovo molto lavoro da fare nella mia mente. E questa volta ho pensato all'inquinamento e alle macchine.


Il futuro è qua, non davanti a noi! Perché?
Perché dal 1997 è in commercio una macchina che consuma molto meno che le macchine convenzionali. La Toyota Prius. Ora ce ne sono molte di più, ma questa fu la prima ad essere distribuita sul mercato in grandi numeri e ancora è in vendita.
É un ibrido, che significa che funziona con mangime per cani e per oche (e questa, per capirla, bisogna proprio conoscere le strisce a fumetti USA) o, meglio, a benzina e elettricità.
Consuma 4,5 litri per 100 chilometri in un uso combinato.
Costa attorno ai 23000€.
Una macchina normale, come la nostra Renault Clio, è attorno ai 6,6 l/100 Km.
Se percorrete ogni anno 30000 chilometri, a 1 € al chilometro, si risparmiano 630 €.
Non tantissimo, ma è un inizo. E non dovete attaccare la macchina alla spina di corrente, no?



Posta un commento