mercoledì, novembre 21, 2007

Ritorno a casa

Ma quale casa?
Non lo so... certo che "casa" è poi sempre il luogo dove sono io. O meglio: "casa" è un luogo che porti sempre dentro di te, quindi può essere casa ovunque.
Per ora casa non so dove sia. Casa corrisponde a molti luoghi e molte persone, ora come ora.
Ed è un bel problema, per me. Come sempre.

Perché vuol dire che non ho una "casa" più "casa" di altre. E quindi non ho un posto dove davvero vorrei tornare, oppure andare. In pratica non so cosa sono, dove sono, chi sono.

Ecco fatta un po' di psicanalisi spiccia.

Poi decido di ascoltare musica che posseggo da anni e anni (grazie *Ale) e scopro gioielli. Mai ascoltato Johnny Clegg & Savuka?!? Male.

Sono stanco oggi. Strano perché continuo a dormire come un sasso. Dovrei scrivere una parte in spagnolo o inglese, visto che Reka l'italiano non lo mastica per niente. Però...

Que tal Reka? Ahora que te fuiste a hungria nos falta una toca huevos como solo tu sabes ser. Pero... vamos... tenemos un poco mas de tranquillidad! Te vamos a llamar una otra vez, vale? Y para OZ... no sé, para mi es muy dificil, però quien sabe? Besos!

Aggiornamento:
dimenticavo dire che oggi, questa notte, insomma, a fine turno alle 23:49 ha cominciato a piovere e piovve per quindici minuti acqua pesante! Se questa non fosse Fuerteventura...
Posta un commento