mercoledì, gennaio 07, 2009

Trionfo di Cipolle su letto di Fiamme e Follia [former: Zuppa di cipolle]

Ingredienti per 4 persone:
- 2 cipolle;
- spaghetti n° 5 (o similari);
- brodo di carne (o dado... eheheh);
- brandy (rhum scuro?!?);
- olio di oliva;
- fiammiferi, accendino, cerini o similia.

Cosa fare:
Affettiamo le cipolle e tagliamole in pezzi non troppo piccoli, suvvia! Poi le mettiamo in una casseruola (che cazz'è?!? Una pentola all'uopo grande, oibò!) con un filo di olio e... fuoco alle polveri. Le gireremo sovente nel soffriggimento fino a che non si inbruniranno. Allora, e solo allora, si aggiungerà un bicchiere di brandy e si darà fuoco al tutto. Fiamme! Brucia Roma, BRUCIAAAA!!
Dopo questo piccolo momento di follia è consigliabile aggiungere il brodo (o acqua in ebollizione e 1 o 2 dadi, a seconda del giudizio personale del cuoco provetto... meglio 1,5 dadi).
Quindi si aggiunge la pasta (se è lunga la spezzate in 2 o tre, se no nel cucchiaio col cavolo che la tirate su). Cuocere per il tempo necessario alla pasta.

Come mangiarla:
Senza ritegno nelle lunghe serate invernali. Se in una scodella larga tipo caffelatte darà la sensazione di cine/giapponesizzarsi. Ideali per raffreddori e mal di gola.
Ingredients for 4 hungry people:
- 2 onions;
- spaghetti nº 5 (or similar);
- meat's broth (or boullion cube... oops!);
- brandy (dark rhum?!?);
- olive oil;
- lighters, matches, wathever to light up something.

What to do:
Cut the onions in not too small slices and then put them in a pot big enough, or little enough, is the egg born before the chicken?!? With a little olive oil we turn the fire on and up. Shake them all until they turn brown... it's time to add a glass of brandy and light up the sun... and the onions with it. Turn and turn, baby! Nero burning Rom(e)!
Then take yourself a break and dring a bit of brandy and add the broth (or boiling water with 1.5 boullion cube... beh mathematical!)
So it is time to put the spaghetti inside (if they are long, break them with no worry twice or thrice or you'll not be able to eat them with a spoon). Cook as long as the pasta needs.

How to eat it:
With lust and no shame in long winter's nights. If in a big cup you'd imagine to be in china/japan. The best for colds and throat aches.
Thanks Palmipedone
Blogged with the Flock Browser
Posta un commento