lunedì, dicembre 04, 2006

Orbettino

... ma guarda te.

Uno non sa che scrivere... scrive per ingannare il tempo (che già potrebbe essere brutto...), poi girovaga nei blog che una volta leggeva tutti i giorni e trova una cosa come un sogno con un Orbettino. Okkei, in realtà in Lulù sopra il ponte il fatto importante era Pippo, ma a me è tornata alla memoria storia di tempi andati. Si parla di quasi venti anni fa, e chissà se a Sondrio ancora ce ne sono di Orbettini...

Già, in quel post si parla di Orbettini... sì, Terra, di Orbettini! E tu Lisa, ricorderai pure tu! Quanto tempo. Già... la "caccia" agli orbettini... ovviamente incruenta (odio uccidere qualsivoglia forma di vita). Camminare lungo i muretti di confine dei prati, spostando con il piede la zocca d'erba che si abbarbicava sul lato del muretto, alla ricerca delle squame brillanti degli orbettini. Oppure sollevare qualsiasi sasso sufficientemente grande, sperando di vedere scintillare il giallo dei piccoli! Che anni.
E i terrari fatti, il portare le nostre "prede" a scuola, il terrario per la maestra Rosanna... mamma mia... che tempi...

Mi sa che la prossima volta che torno a Sondrio ne cerco qualcuno, sebbene oramai sia freddo, e la probabilità che siano già svaniti nei meandri del terreno sia elevata. Ma tentar non nuoce.

Orbettini... eh!!!

[Nella realizzazione di questo post nessun animale è stato ferito o ucciso.]
Posta un commento