martedì, maggio 03, 2011

Osama bin Laden morto e JPII beatificato

... e qui continua a piovere, non ci sono più le mezze stagioni.


E nemmeno gli idoli di una volta.


Chi è che ha ucciso Osama bin Laden? Gli Stati Uniti. Siamo sicuri? E quando? Ieri o l'altro ieri? O qualche anno fa? O non è mai esistito?
Quando ancora c'era Bush al potere si pensava che per vincere le elezioni o per risolvere un qualche problema d'immagine di colpo sarebbe stata data la notizia della cattura o della morte di Osama.
Ora Osama viene ucciso giusto giusto all'inizio della corsa alle presidenziali USA... caso?
Bah, in ogni caso non mi scandalizzo, e non dovremmo scandalizzarci. Piuttosto mi solletica l'idea che siamo così coglioni che ancora ci attacchiamo ai miti, alle immagini e non riconosciamo ciò che c'è dietro.
È davvero così importante la morte di Osama? Ora finalmente Al Qaeda non ci minaccerà più! Finalmente i nostri voli saranno sicuri e potremo tornare a portare liquidi in aereo, no?!? No.
Non cambia niente. Qui si tratta di matematica, cambiando l'ordine dei fattori il risultato non cambia e il risultato è che siamo dei poveri peoni sulla scacchiera dell'economia mondiale. E al vedo dura poter cambiare qualcosa.
Osama è morto. E il mondo esulta.


E poi mi beatificano il vecchio polacco. Che non mi è mai piaciuto troppo, sarà un dono di famiglia. E che di ragioni per essere beatificato non ne ha NESSUNA. Ma nessuna nessuna, neh! Manco la più piccola.
Sicuro è stato il miglior attore che lo Stato Pontificio abbia avuto, quindi Oscar alla carriera? Un Leone d'Oro? Ma nulla più, eh!
E qui ritorno ai simboli. Ma non è Dio il più importante? Ma non eravamo una religione Monoteista? C'abbiamo più santi che giorni nel calendario (e non è un modo di dire), la Madre, lo Spirito Santo... non doveva essere la religione che portava la Luce contro l'oscurantismo del politeismo? Beh, abbiamo più dei noi che i Romani. La Vergine Negra, San Giacomo, tutti gli apostoli e via dicendo. Ogni zona ha il suo culto personalizzato, e le preghiere vanno ai santi... ma Dio? Qualcuno si ricorda di Dio di quando in quando?
E adesso JPII, che [segue elenco di cose orribili, Pinochet, preti pedofili accolti in vaticano, oscurantismo, ritorno al medioevo, se volete ne parliamo ancora una volta] tutte queste cose e che lo beatificano. Ma c'è da sorprendersi? No, ne han beatificati di papi, vuoi non beatificare uno che han tentato di assassinarlo?


Alla luce di tutto questo: è il mondo un posto migliore dopo questi due avvenimenti? No
È un posto peggiore? Sì, un pochino sì, visto che altri milioni di persone si sono lasciati ingannare, un passo avanti verso un mondo di decerebrati.


Buona festa della madre! (Ieri...)
Posta un commento