giovedì, aprile 29, 2010

Ubuntu 10.04

Solo poche parole prima di andarmene a dormire, che son le 4. È circa una settimana che sto provando la nuova release di Ubuntu, la 10.04, appunto. Se per la release precedente, la 9.10 che utilizzo attualmente, avevo avuto alcune titubanze a aggiornarla dalla 9.04 (tra l'altro la prima release, questa, che ho davvero sfruttato al 100%) questa volta non ho dubbi. Oggi 29 aprile mi sveglierò e aggiornerò il mio sistema. È bella, elegante, super veloce e stabile. Da quando l'ho provata la prima volta, installandola su una partizione dei miei hard disk, non ho più usato, praticamente, la vecchia. C'è chi si lamenta dei bottoni a sinistra: mi sembra di sentire i vecchi che si lamentano di come gli operai scavano i buchi. Con la differenza che stavolta i buchi potrebbero pure farli come vogliono loro (nel senso che cambiare la posizione di codesti bottoni, quelli di chiusura, minimizzazione e massimizzazione, è cosa di pochi secondi, volendo).
Quindi, oggi 29 aprile 2010, sarà l'Ubuntu 10.04 day.
Happy me.
Just a few words before to go to sleep, it's 4 a.m.. It's more or less a week that I'm testing the new Ubuntu release, the 10.04. If for the previous one, the 9.10, I was not sure to update directly from my 9.04 (the first release I really enjoyed and used at 100%), this time I've got no doubt. Today 29th of April I'll wake up and update the system. It's beauty, elegant, quick and stable. From when I've tried it the first time, installed in one of my hard disk partitions, I've never again used the old. There is somebody that complains about the buttons on the left: it's seems to me to hear the old people complaining how workers dig holes on the road. With the difference that this time you can actually choose how to dig them (changing the position of the buttons is matter of seconds).
So, today 29th of April 2010, it's Ubuntu 10.04 day.
Happy me.
Posta un commento