giovedì, aprile 28, 2011

Browser - Browsing: cambiamo un po', ok?

Sono al lavoro e, come non succedeva da 3 settimane, ho un po' di tempo per cazzeggiare.

E così ho il tempo per guardare le statistiche delle visite a questo umile blog e il 47% di esse è tutt'ora compiuto utilizzando Internet Explorer.
Vi voglio bene e per questo vi spiegherò come installare un'alternativa: Firefox o Chrome.


Firefox è da anni la mia prima scelta. Veloce, sicuro e personalizzabile. La penultima versione (3.6qualcosa) era diventata un po' (eufemismo) pesante, ma la 4, la attuale, non è per niente male. Rapida e snella (per quanto possa essere snello un browser moderno) e altamente personalizzabile. La installate andando qui, se premete il pulsante dovreste avere già la versione per il vostro computer e per la vostra lingua.


Nell'ultimo anno e mezzo è poi comparso il browser di Google, che si chiama Chrome. Snello e veloce, soprattutto snello e veloce. Effettivamente lo userei quasi sempre se non fosse che di Google mi fido, ma non voglio fidarmi troppo ed è meglio che abbiano avversari agguerriti cosicché debbano sforzarsi per dare migliori prodotti. Si installa da qui, stessa storia di cui sopra.


Una volta che avrete scaricato e installato il browser di vostra scelta (ce ne sono pure altri, cercateli, se volete), lanciatelo, eseguitelo, apritelo, non so come chiamate quell'operazione lì, e poi rispondete affermativamente alla domanda "Vuoi utilizzare come browser predefinito?" e dimenticatevi di quel catorcio di Internet Explorer che è:

  • lento
  • insicuro
  • vecchio
  • insicuro
  • ingombrante
  • insicuro
Insomma, è MOLTO insicuro, tanto che un 99% del malware e virus che girano per internet ci gira grazie e a causa di Internet Explorer. OK?!?
Posta un commento