martedì, maggio 15, 2007

Abbandonare il campo

Il titolo sembra devastante. Ma in realtà la situazione non è così rosea!

No, ragazzi. Sto scherzando.
La battaglia si è conclusa con un nulla di fatto, però abbiamo perso. Le schiere alleate si sono mano a mano sfoltite, e ora non resta che andarsene. Del resto l'esercito avversario è in rotta completa, ma ancora troppo forte per poter sferrare l'attacco decisivo.
Quindi lasceremo che sia il tempo a finire il lavoro.
E io me ne andrò a rilassarmi altrove. Beh... altrove... probabilmente sempre nella stessa isola e, probabilmente, a non più di qualche chilometro di distanza!
E va bene così.

Per il resto... diciamo che l'esperienza animativa (Claudio, ti sbagli) mi ha dato molto, e mi ci sono trovato a mio agio. Ho imparato a stare su di un palco, a parlare con la gente (ma dire "Mi piaci, mi vuoi baciare?" a una ragazza che davvero mi piace ancora trovo difficoltà! Non crescerò mai)... e ho scoperto che sul palco... beh... ho un certo talento.
E davvero, ve lo dico solo perchè c'ho un sacco di gente che lo dice! Ma mica 1 o 2! Sono almeno 3 o 4!! Ehehehe... beh... magari anche di più...

E quindi...
Posta un commento