martedì, gennaio 09, 2007

Last words...

...
Ultime parole... see... conoscendomi saranno le prime di almeno altre cento ultime parole. Però... forse, forse... saranno le ultime davvero.
Sono un po' triste, per questo. Perché a me le cose definitive non piacciono proprio.

Non parlo della morte, che è proprio la definitività all'ennesima potenza, ma di situazioni che possono diventare statiche, e perchiò definitive. Per quanto possa essere definitivo qualcosa in questa realtà, oltre alla già citata morte (e pure su questo evento si potrebbero aprire parentesi e parentesi... ma siamo scienza, non fantascienza, e le chiudiamo subito!).

A questo mondo (ma poi ce ne sono altri? Ma altri dove? E mondo in che senso? Se parliamo di questo universo e di mondi intesi come pianete... ce ne sono... quindi "a questo mondo" non va bene come frase... meglio "in questa realtà"?? ... ma si può andare avanti ancora un po', e quindi chiudiamo pure questa di parentesi)... dicevamo... A questo mondo di eventi definitivi ce ne sono pochi... o forse tanti... pensiamo ad esempio ad un oggetto che prima era intero, integro, e poi è rotto e che non potrà più essere il medesimo oggetto che era prima... questo sì è un evento definitivo, e ne succedono a bizzeffe di eventi di questo tipo, ma sono solo una categoria di evento, e quindi non così tanto influente come casistica su altre categorie di eventi che invece definitivi non sono!

E poi io, in realtà, sto parlando di eventi relativi alle relazioni umane, e quindi qua... sì, lo so, potevo dirlo prima e risparmiarmi qualcosa come 15 righe di blog... ma il piacere della scrittura dove lo mettete?

Comunque... parlavo di relazioni umane, e in quanto umane hanno poco di definitivo, per quanto si possa voler essere rigidi e secchi nelle proprie intenzioni.

E parlavo di mie relazioni umane... e, dal mio punto di vista, sono definitive veramente poche volte. Ma so che questa volta lo saranno. E me ne dolgo e dispiaccio. Quindi... decisioni definitive fatevi sotto. Quest'oggi le mie parole sono per voi.

Quindi ho detto "addio"... ovviamente l'ho detto con 3543 caratteri e almeno 13 punti a cui potersi appigliare per non essere definitivi, ma so che tanto definitivi si rimarrà.

Peccato.
Posta un commento