martedì, gennaio 03, 2006

2 Gennaio 2006 - Milano

Possono bastare pochi giorni, e la vita cambia.
Possono bastare pochi giorni e quello che prima sembrava certo torna ad essere ipotesi, dubbio.
E forse altri pochi giorni e si riavrà la conferma di quelle che erano certezze; magari, al contrario, ci si convincerà di essere realmente passati oltre.

Ma allora erano davvero certezze?
Oppure erano puro inganno della mente?
No, io credo che fossero certezze, ma il tempo muta ogni cosa, e ciò che era pietra può trasformarsi in sabbia.

Senza che ciò che era pietra abbia a perdere di dignità, senza che questa mutevolezza ne indebolisca la verità che possedeva nel tempo passato.

Tornarare da un viaggio allontana dalla realtà dei luoghi chi si sono visitati, ma quei luoghi persistono nel ricord.
A volte, nuovi viaggi ci riportano a quei luoghi e li ritroviamo immutati.
A volte non li rivedremo mai più come li vedemmo la prima volta.

Dovremo imparare ad amarli comunque, per quello che è la loro essenza, e non per quello in cui il tempo può mutarli.
O forse proprio perché il tempo in forme sempre nuove li muta.
Posta un commento