Holidays report... 'cause I'm sadly back!

Ebbene tutto finisce, pure le cose belle (a volte SOPRATTUTTO le cose belle...).
Ma non siamo qua per lamentarci, solo per riepilogare cosa diavolo è successo nelle ultime 3 settimane.

In principio fu la Francia: Nantes, per la precisione. Finalmente visitiamo la terra dei padri della mia dolce metá.
Da li si va a Carnac, Vannes, piccoli paesi in Bretagna e poi in Normandia, a visitare le nonne.
A Carnac visitiamo gli allineamenti megalitici e mi sento mega. Son millenni che amo quelle pietre e mai le avevo viste: viste! E fotografate (aggiungerò foto, no problem).

Nantes 
Normandie & Bretagne


Poi si parte per il paese basco, pieno di baschi. Andiamo a San Sebastian a visitare amici. Lungo viaggio in treno (un treno umano, mica italiano...) e giro della città per spiluccare cibo e bevute (Txacoli il vino, molto buono, e tapas buonissime). Il giorno dopo visitiamo la città e poi una sera visiteremo una Sidreria... e scopriremo il Paradiso! Mangiamo e beviamo benissimo (ovviamente si beve sidro, belli miei) e ci strafoghiamo di CHULETON!! Che è una chuleta (bistecca) più grande... e buonissima. Mi sono innamorato di una bistecca...

San Sebastian


Poi finalmente si parte per l'Italia. Due voli, uno fino a Barcelona e poi uno fino a Malpensa, e poi ci si scontra con la dura realtà italiana... Autobus, treni (sciopero... con nessuno che sa se parte o non parte il treno e, soprattutto, una maleducazione diffusa in maniera impressionante!), macchina... però alla fine si riesce a arrivare a Sondrio. Pochi giorni di riposo e poi si va a Brescia, per il battesimo del figlioccio, poi a Venezia, per passare dei magici momenti e pure per vomitare l'anima, e poi si torna a Sondrio. Ultima cena in quel di Lecco ed è tempo di partire.

Teglio
Venezia


Ora già siamo in dirittura d'arrivo, il lavoro aspetta (e in realtà già ho fatto alcune, svariate, ore...) e la tristezza di questi idioti con cui lavoro... ma vabbé... si sopporterà per un altro anno.

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Night Shift - J.P.F.

Ginocchia fredde