giovedì, gennaio 24, 2008

Post non scritti: 2

In realtà non mi ricordo più cosa dovevo scrivere nel "post non scritti: 2". E così andiamo a naso.

Del fatto che sono in Italia già ho detto.
Della nuova pseudostoria anche.
Del fatto che sono un cretino no, però già si sa da anni, quindi perché rivangare il passato?
Del fatto che sto prenotando adesso il volo di ritorno ve lo dico ora. E questo dimostra che sono un cretino, visto che torno fra una settimana e quindi il costo è tre volte tanto; ma non rivanghiamo il passato.
Quindi devo parlare del passato: ma che passato?
Fra l'11 e il 16 tante cose sono successe. Ma poi non così importanti, dai.
Mi sono svegliato numerose volte verso le 7 del mattino per guardare l'alba sorgere. E che alba! Rossi sfumati all'orizzonte, giusto sopra i blu cobalti (sì, aggettivI!) del mare, e poco sopra gli scuri dovuti alle nubi in controluce. Molto romantico.
Ovviamente di romantico in questa vita c'è poco in questi giorni. Ma chissà, chissò, chissè!

Sappiate che torno a Fuerte con l'ansia nel cuore, i dubbi nel cervello e un dolorino al ginocchio destro. Ma questo è normale. Mi dispiace abbandonare questa vita qua, e, sebbene la vita là sia molto, ma molto, bella... mi dispiace abbandonare la vita qua.

Beh... ho ancora sette giorni, via di sballo!!!!
Posta un commento